Menu

Borse: qualità, design e praticità Blendtogether …

Dress&Impress
Categories
  • Nessuna categoria

L‘ispirazione nasce solo se legata alla qualità della materia.

Chi parla è ELENA LERA fondatrice del marchio di borse e gioielli BLENTOGETHER, un brand nato a San Lorenzo, ombelico culturale della capitale.

Ogni giorno Elena disegna qualcosa e attraverso la sua linea racconta le sue passioni: con le sue ISPIRAZIONI e l’AMORE PER L’ARTE e la MUSICA risolve una importante NECESSITÁ, quella di noi donne di mettere nella borsa tutto ciò che ci serve durante la giornata. 

C’è chi esce la mattina e torna alla sera tardi, c’è chi deve avere le mani libere, c’è chi deve trasformare la sua borsa per ogni occasione. Le borse di Elena sono versatili, con uno stile adatto ad ogni occasione: ci puoi andare ad un incontro di lavoro, in bicicletta, a ballare, ma ci puoi anche piantare un albero.

Chic&Blend

 

 

Il progetto è molto semplice: si parte dalla qualità. Le cose belle sono fatte con materiali eccezionali, non esiste una cosa bella fatta con materiali scadenti.

Elena sceglie le pelli conciate al naturale e i tessuti di puro lino e cotone per le fodere interne. Segue l’istinto, il profumo e il piacere che prova toccandoli. La scelta è quella di una manifattura italiana: Made in Italy dalla A alla Z.

I colori sono tra quelli che ama di più e che la ispirano al momento, due diversi colori: uno per la pelle conciata al naturale e un altro per la fodera interna, sempre ben accordati e in perfetta armonia. 

Perché alla base di tutto ci deve essere armonia e musica. Siamo donne.

I modelli sono tanti: la TASCA, la BORSA ZAINO (che non è uno zaino), la SELLA e la CARTELLA, lo ZAINO, la SACCA, la BUSTA oltre ai nuovissimi PORTAFOGLI per uomo e per donna, presto sul SITO ma già presenti nello show-room a San Lorenzo e nella pagina FB. Oltre alla pelle anche borse in tessuto di lino e cotone per la primavera/estate e in tessuto impermeabile per l’autunno/l’inverno: lavori sartoriali questi ultimi realizzati con estrema cura del particolare.

Le forme sono semplici, lineari, eleganti, tutto l’estro è affidato al colore.

Alla base di tutto il NASTRO ELASTICO metafora anche della vita, che oltre renderle leggere, si sgancia e si riposiziona: sul fianco, sulla spalla, a tracolla, a zaino lasciandoti all’occasione le mani libere. E lo puoi anche cambiare per dare un altro stile alla borsa.

Le chiusure lampo, gli occhielli, i ganci, le cuciture. Tutto parla di qualità. E la qualità parla.

Brava Elena!

P.S. Notevole l’interpretazione e la comunicazione del brand fatta attraverso video e gif. Pagina FB e Instagram da guardare.

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!